Informazioni su Avvocato d'Ambrosio Borselli

Avvocato specializzato in contrattualistica immobiliare e risarcimenti danni, appassionato di politica, e del CalcioNapoli

Vizi occulti dell’immobile acquistato: come tutelarsi

Può capitare che, dopo l’acquisto di un immobile, si rivelino dei vizi prima ignorati. La legge concede degli strumenti di tutela al neo-proprietario che si ritrovi con un bene difforme da quello che credeva di aver acquistato, che si differenziano a seconda che siano utilizzabili nei confronti del mero venditore o del costruttore. Per ottenere giustizia nei confronti della ditta … Continue reading

Affitto di azienda: cosa fare in caso di morosità dell’affittuario

Il contratto d’affitto d’azienda rappresenta uno strumento molto utilizzato nella prassi, attraverso cui un soggetto “concedente” trasferisce ad un soggetto “affittuario” il diritto di godimento dell’azienda (o di un ramo di essa) a fronte del pagamento di un canone periodico e per un periodo di tempo determinato. Si tratta però di un contratto poco disciplinato dalla legge, il che crea … Continue reading

IMU nel leasing immobiliare, la risoluzione anticipata libera l’utilizzatore dal pagamento dell’imposta

Nella vigenza di contratto di leasing immobiliare stipulato fra una società di leasing ed un utilizzatore, in base all’art. 9 co. 1 del d.lgs. n. 23/2011, l’imposta municipale unica (IMU) sarà dovuta dall’utilizzatore. Ciò si spiega alla luce di quello che è il presupposto dell’IMU, ovvero il possesso del bene: in tal caso l’immobile è difatti posto nella piena disponibilità … Continue reading

Il pignoramento immobiliare NON si estingue alla quarta asta

In primo piano

Nel 2016 è girata per la rete (per i motivi che spiegheremo in seguito) una autentica bomba sulle aste immobiliari, ossia che dopo tre tentativi andati deserti se ne sarebbe tenuto un quarto, a prezzo libero (tra l’altro a prezzo libero avrebbe potuto significare che si poteva aggiudicare un immobile anche con 100 euro, motivo per cui chi scrive dubita … Continue reading

Opposizione allo sfratto, ordinanza provvisoria di rilascio e procedura conseguente al mutamento del rito

In primo piano

Il procedimento per convalida di sfratto ha natura sommaria ed è disciplinato agli artt. 657 e ss del c.p.c.. È attivabile dal locatore in diverse ipotesi, tra cui rientra quella in cui il conduttore sia moroso nel pagamento di alcuni canoni. In tal caso il locatore potrà notificare un atto di citazione al conduttore, che avrà da tale data 20 … Continue reading

Quanto costa un pignoramento immobiliare

In primo piano

Un creditore munito di titolo esecutivo attestante un determinato di credito, dopo la notifica di un atto di precetto, col quale viene intimato al debitore di pagare entro un termine non inferiore a 10 giorni, qualora non sia riuscito bonariamente ad ottenere la soddisfazione delle proprie legittime pretese creditorie, può procedere con una procedura di espropriazione forzata sui beni di … Continue reading

Art 495 cpc: la conversione del pignoramento nell’esecuzione immobiliare

In primo piano

L’art. 495 cpc disciplina l’istituto della conversione del pignoramento. . In tal modo, dunque, si avrà una continuazione della procedura esecutiva immobiliare, ma su un bene diverso, ovvero su una somma denaro (non è concessa, dunque, quando oggetto del pignoramento è già una somma di denaro, mentre è ammessa in caso di pignoramenti di crediti). La conversione del pignoramento costituisce, … Continue reading

Vendere casa pignorata con contestuale estinzione della procedura esecutiva

In primo piano

Quando viene pignorato un bene immobile, come noto, viene costituito sul medesimo un vincolo di indisponibilità, per evitare, appunto, che il debitore possa disporne liberamente, sottraendo, così, ai creditori una fonte di soddisfazione delle proprie ragioni creditorie. Dalla vendita giudiziaria, dunque, il creditore spera e conta di ottenere le somme che gli spettano. Ma il risultato potrebbe anche non essere … Continue reading

Il piano del consumatore per bloccare il pignoramento immobiliare e salvare casa

In primo piano

Il piano del consumatore è uno dei tre strumenti previsti dalla legge 3/2012 (come modificata dal D.L. 179/2012) per comporre la crisi da sovraindebitamento dei soggetti non sottoponibili al fallimento, al fine di giungere alla loro esdebitazione (ossia la cancellazione di tutti i debiti contratti). La legge prevede appunto tre possibili procedure per giungere alla esdebitazione del soggetto sovraindebitato: 1) … Continue reading

L’aggiornamento Istat nella locazione commerciale, nullità della richiesta automatica, la data da cui calcolare gli aggiornamenti, la prescrizione del diritto a richiedere gli arretrati e quando è ammesso l’adeguamento al 100%

In primo piano

La nullità della richiesta automatica In merito alla possibilità di inserire una clausola nel contratto di locazione commerciale che prevede l’aggiornamento automatico (senza richiesta del locatore), nonostante tale clausola sia molto frequente, la Cassazione si è espressa più volte in senso contrario, per tutte si legga Cass 3014/2012 che ha statuito che “la clausola di un contratto di locazione con la … Continue reading